Informativa COVID-19

Verifica Green Pass in azienda

Dal 15 ottobre al 31 dicembre 2021, a chiunque svolge una attività lavorativa nel settore privato è fatto obbligo ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro in cui l’attività è svolta, di possedere e di esibire su richiesta la certificazione verde Covid-19 (di seguito GREEN PASS).

Chi effettuata in azienda la verifica del Green Pass?

La verifica viene effettuata da una o più persone delegate dal datore di lavoro, formalmente autorizzate al relativo trattamento di dati e istruite sull’esecuzione dell’attività di verifica.

Come avverrà la verifica del Green Pass?

Il Green Pass viene identificato da un codice a barre (QR code). La verifica avviene tramite l’applicazione VerificaC19 con la quale si scansiona il QR code per verificare la validità del Green Pass.

L’interessato, in caso di necessità e su richiesta del verificatore, dovrà esibire un documento di identità in corso di validità, ai fini della verifica di corrispondenza dei dati anagrafici presenti nel documento con quelli visualizzati dall’App.

Informazioni sul trattamento dati

Titolare del Trattamento: Intercom Solutions Srl in qualità di datore di lavoro

Durata del trattamento: dal 15 ottobre 2021 al 31 dicembre 2021, salvo proroghe di legge

Soggetti interessati: personale dipendente, parasubordinato (collaboratori esterni), ed eventuale personale in somministrazione e fornitori

Modalità del trattamento: il Green Pass è verificato nel rispetto dei protocolli interni che definiscono tempi e modalità. In nessun caso saranno conservati dati personali relativi allo stato di salute e/o stato vaccinale, né sarà conservata copia di dati relativi al Green Pass.

Per qualsiasi ulteriore informazione sul trattamento di dati personali si raccomanda la lettura della specifica informativa generale.